domenica 31 marzo 2013

AUTOSCACCO A 5 STELLE




Fino a ieri mattina, checché se ne dicesse, il movimento 5 Stelle non aveva sbagliato una mossa. A parte le trascurabili defezioni sulla presidenza del Senato, aveva mantenuto compatti i suoi variopinti ed eterogenei gruppi parlamentari, sfuggendo a tutte le trappole che i partiti e i giornalisti al seguito avevano seminato sul suo cammino. Aveva messo all’angolo il Pdl con l’annuncio del sì all’ineleggibilità e a un’eventuale richiesta d’arresto di B. (spingendo il Pd ad allinearsi). Aveva costretto il Pd a rottamare i candidati di partito per le due Camere e a inventarsi in fretta e furia i nuovi arrivati Boldrini e Grasso, a loro volta obbligati a esordire col taglio degli emolumenti che, per quanto modesto, avrebbe innescato l’effetto valanga. Infine aveva cucinato a fuoco lento Bersani, fino alla figuraccia in diretta streaming e alla resa sul Colle camuffata da congelamento.
Intanto i dogmi pidini dei rimborsi elettorali e del Tav Torino-Lione venivano rimessi in discussione. 

BUONA PASQUA 2013


cristo-risorto-chiesa-santo-stefano-verona.1024


Cristo risorto;  Chiesa di Santo Stefano, Verona

MONIQUE MATHIEU: KARMA ANTERIORE E KARMA IMMEDIATO


karma

 

Karma anteriore e karma immediato

Monique Mathieu
“Potete dirci di più sull’importanza di ripulire e di purgare il karma per la transizione adesso così vicina?”
« Cari Figli di Luce, voi siete già nella transizione! La transizione non avverrà domani o dopodomani, oppure tra uno, dieci o vent’anni! Voi la state vivendo nella vita quotidiana!
Cosa vuol dire transizione e trasformazione? Vuol dire che transitate verso un altro stato di coscienza, verso un diverso stato d’essere!
La questione del karma è importante.
Una gran parte del karma è rimasto nel vecchio ciclo, vale a dire che grazie al lavoro di Amore che è stato fatto da molti gruppi, da noi e anche da altri esseri che non si sono messi in contatto con voi, una parte del karma dell’umanità è stata epurata. Sottolineiamo una parte, perché cos’è il karma. 

L’UNICA COSA CHE IMPORTA AI MERCATI DELLA POLITICA ITALIANA (POST FONDAMENTALE)




(altri 6 mesi di Monti: NON sarà un piacere)
Napolitano  ci ha regalato almeno altri sei mesi di Monti inventandosi la commissioni di saggi e di fatto avviando i lavori parlamentari con un governo dimissionario e senza la fiducia dell’attuale parlamento.
Il capo sello stato ci ha tenuto a sottolineare che l’attuale governo opera nella pienezza dei suoi poteri, il che è una palese menzogna pronunciata nella speranza che i mercati finanziari se la bevano.
C’è un solo fattore che sta evitando (ancora) il tracollo per la borsa e una autentica fuga di capitali dall’Italia:
L’ipotesi che esista un governo in grado di chiedere aiuto alla BCE, contrattare le condizioni con la Troika e le forze politiche italiane ed infine attuarle.
Ricordiamoci sempre il fattore chiave:
L’Italia NON è in grado di andare sul mercato dei capitali a rifinanziare il suo debito da sola, attualmente può vendere titoli di stato a tassi ancora “decenti” solo perchè gode della garanzia implicita della BCE. Ovvero della possibilità di chiedere e ottenere l’attivazione del meccanismo OMT.
Il meccanismo OMT è il quel sistema per cui la BCE si impegna a comprare illimitatamente titoli di stato del paese che lo richiedesse anche sul mercato secondario, ma ad una condizione: La firma di un protocollo di misure economiche e il controllo da parte di ispettori (tipo la Troika ove intervenisse anche l’FMI).
Ricapitoliamo:
  • Gli investitori, si fidano ancora della solvibilità italiana “solo” e “unicamente” perchè l’Italia potrebbe alla bisogna chiedere che la BCE stampi euro e compri i nostri titoli di stato.
  • La precondizione per l’intervento della BCE è la richiesta di aiuto da parte dell’Italia e la firma su un protocollo che preveda misure economiche concordate (ovvero la perdita completa della sovranità economica)
  • Il soggetto deputato a chiedere gli aiuti, formalmente, è il governo ma effettivamente è il parlamento: perchè il meccanismo OMT venga attivato è necessaria l’approvazione del parlamento sul protocollo che stabilisce le garanzie (ovvero tasse e tagli) per avere gli aiuti.
L’Unica Cosa che Importa ai Mercati della Politica Italiana 
Esiste un Parlamento in grado di approvare un provvedimento che sancisca la perdita della sovranità sulle leggi di spesa e in materia fiscale?
La risposta è: OGGI NO.
Mario Monti non ha più ne legittimazione e neppure 

l’autorevolezza interna per chiedere l’attivazione dell’OMT negoziare le condizioni a Bruxelles. Quindi Napolitano ha sparato la sua menzogna nella speranza che i mercati se la bevano.
Può darsi che per un paio di giorni lo facciano, poi al primo incaglio in parlamento saranno dolori.
Ad ogni modo, l’Italia NON è in grado di rifinanziare il suo debito senza garanzie da parte della BCE tenetelo  sempre a mente.
p.s. spero che il mio MoVimento 5 Stelle abbia calcolato bene le conseguenze di mantenere l’attuale governo in vita per altri 180 giorni (almeno). Il lavoro di controllo in parlamento dovrà essere perfetto.

http://www.rischiocalcolato.it/2013/03/lunica-cosa-che-importa-ai-mercati-della-politica-italiana-post-fondamentale.html

CIPRO E DEBITI PA: IN EUROPA "I DEBITI SI PAGANO", MA SOLO ALLE BANCHE



La confisca dei conti correnti diventa regola. E intanto, l'Europa dice NO al pagamento dei debiti della PA alle aziende in sofferenza.
 


Certuni si scandalizzarono, quando scrissi il post "Europa, è questo il nome del nostro nemico". Non so come la pensino oggi, dopo quel che è successo a Cipro e che ha sancito definitivamente che le banche in default possono venir salvate confiscando il denaro dei correntisti. Correntisti che, a differenza di quel che tenta di farci credere certa stampa compiacente, non sono solo oligarchi russi coi rubinetti d'oro: ma anche aziende cipriote, fondi pensione, o malcapitati cittadini che in questi giorni hanno venduto un bene e ora si ritrovano ripuliti.

EUROPA: STA NASCENDO UNA DITTATURA. FUGGITE, SCIOCCHI!




L'Europa è una dittatura, bisogna uscirne il prima possibile. Senza chiedersi cosa sarà della bolletta della luce o della rata del mutuo, perché non ci lasceranno né luce né casa. Siamo in mano a dei pazzi furiosi.
L'unica cosa amaramente buona di questa crisi è che ho capito come nascono le dittature, che SI, è proprio vero, più che da una violenza dei padroni derivano dalla tentazione dei servi, dall'ignoranza dalla mediocrità e dall'ignavia della gente (...); e a cosa dovrebbe servire la cultura umanistica: ad insegnarti con chi hai a che fare affinché tu possa fare/ripetere meno errori possibili. Infatti è per questo che l'hanno piano piano distrutta.
Evidentemente stiamo riflettendo un po' tutti sulla stessa cosa: sta nascendo una dittatura, in Europa? A volte, mentre sento le notizie, ho dei flash di voci future "Ma noi non sapevamo, ma noi non volevamo!", chissà se è la sindrome di Cassandra, o soltanto memorie di un passato ancora recente.

SIAMO SUL TITANIC (scritto nel settembre 2007)

titanic.jpg




Ricordate l’orchestrina del Titanic che continuava a suonare mentre la nave affondava?
 
 
Non siamo ancora a quel momento, ma all’orizzonte già si vedono i primi icebergs...l’urto è imminente...ma loro continuano a suonare, e continueranno a suonare mentre sprofonderanno nelle gelide ed oscure acque.... 
Non può sfuggire la tragicomica similitudine tra gli ultimi attimi del titanice la crisi ad effetto “palla di neve” del sistema: il Titanic non poteva affondare...questo sistema, il più perfetto che per “loro” esista, non può finire.
Ma i segnali dell’ultima fase sono ormai sotto gli occhi di tutti, almeno di chi vuol vedere. Forse no dei “maggiordomi” del potere, troppo presi dal leccaggio alle terga dei padroni, ma sicuramente dei tecnici del sistema (tecnici finanziari, militari, e scientifici delle varie branche del sistema globale).
Francesco Torriglia

Scritto nel Settembre 2007

sabato 30 marzo 2013

IL CAMBIAMENTO IN ATTO - UNA INTRODUZIONE SCIENTIFICA




Fintanto che le nostre percezioni saranno prevalentemente quelle del mondo 3D, uno degli strumenti, anche se non l'unico, che potrebbe aiutare a sbirciare nel futuro come attraverso un cannocchiale, è la ben nota ragione.
Sì, anche la scienza sta introducendo concetti che possono aiutarci ad interpretare le disorientanti visioni che ci giungono dai 'maestri', o da chi è già in possesso di una consapevolezza più ampliata.

I concetti come 'creazione del proprio mondo', 'assenza di bene e male', 'assenza di giudizio', sono talmente al di là delle nostre abitudini e della nostra educazione da rappresentare vaghe idee irrealizzabili nella realtà concreta, tanto da essere spesso viste come utopie.

Per poterli affrontare potrebbe essere utile venire a contatto con alcune teorie scientifiche che scardinano le nostre convinzioni più radicate. Maccanica quantistica, entanglement, multiverso, teoria delle stringhe, possono aiutarci a svincolarci dal postulato 'tutto è materia e spazio/tempo lineare' della realtà di terza dimensione (detta anche dualismo, torneremo anche sul significato di questo termine).


Ecco alcuni esempi di cosa ne emerge:

L'osservatore può decidere del comportamento della materia.
In questo filmato viene mostrato come, scientificamente, è rilevabile come l'osservazione di alcuni  fenomeni causi un diverso comportamento della materia.

"L'OMBRA DI MPS E BANKITALIA NELLA SCALATA ROSSA IN UMBRIA"





Tutte le accuse del Pdl sulle "ispezioni mirate" che hanno portato al commissariamento della Popolare di Spoleto. Lo strano ruolo degli ispettori e di alcuni dirigenti di area Pd



L'intrigo politico-finanziario che fa da sfondo al recente commissariamento dell'ambita Banca Popolare di Spoleto e che vede protagonisti Mps, Bankitalia e coop, già nel febbraio 2011 venne messo a conoscenza dell'opinione pubblica.
La sede di Siena del Monte dei Paschi
Allorché si diede notizia della presentazione di una interrogazione parlamentare sottoscritta da 25 deputati dove si chiedevano spiegazioni su presunte anomalie nelle ispezioni alla Bps.
Per chi si fosse perso la puntata precedente, il gioiello del credito umbro guidato da oltre un decennio da un certo Giovanni Antonini (area Pdl) è stato commissariato al termine di un complicatissimo percorso. Gli ispettori di Bankitalia (che relazionarono uno stato devastante dell'istituto) non si sarebbero limitati alla sola vigilanza tecnico-amministrativa ma andarono oltre.

SALUSA 29-MARZO-201 3

Ormai vediamo che Luce si sono stabiliti ai loro compiti di condurre le persone nella New Age. La loro comprensione di ciò che è necessario è aiutare il processo di risveglio, che continua a prescindere dalla situazione mondiale. E 'importante che la gente non consentono il caos e la rottura, per disegnare la loro energia lontano dal lavorazione che comprende l'Luce e Amore. Il buio finalmente si gioca fuori e sta già perdendo il suo potere di creare più paura. A questo proposito, nonostante la minaccia apparente di guerra, sa che non sarà più consentito. La Federazione Galattica di Luce è a conoscenza delle intenzioni di tutte le superpotenze e impedisce qualsiasi tentativo di avviare una guerra globale. La Luce ha fatto una tale differenza, che molte anime legate alla macchina da guerra hanno sperimentato un cambiamento di coscienza. Ci si può aspettare di sentire i dubbi espressi circa la ragione per attività militari, e gli attacchi inutili al momento civili innocenti. Verrà il giorno in cui la guerra e tutto ciò che lo supporta cesserà di avere qualsiasi posto nella vostra vita.

MARRA: POLITICI O GIORNALISTI DI ‘SUCCESSO’ SOLO SE MASSONI O BILDERBERGHINI O PRO-ILLICEITÀ BANCARIA…


Vignetta "politici e giornalisti di "successo" solo se massoni o di successo"
Pannella si è praticamente vantato di essere massone pochi giorni fa da Radio Radicale, raccontando, tra l’altro, di quando, già qualche decennio fa, incontrò Pietro Grasso che si recava a una riunione massonica. Del resto quello svergognato di Pannella è vicino a quella gentildonna di campagna di Bonino che, di nuovo incredibilmente, fu eletta all’epoca Commissario Europeo dal Bilderberg perché ne è membro; tant’è che nessuno ha mai sentito dire né all’uno né all’altra una parola in tema di banche, e meno che mai contro le banche.
Renzi è figlio di massone, e non so se lui stesso è massome tesserato o ‘solo’ filomassone. 


OBAMA PROTEGGE LA MONSANTO CON UNA LEGGE "SU MISURA"

Obama firma legge che libera la Monsanto da ogni responsabilità legale.

Barack Obama questa settimana ha firmato legge finanziaria HR933, una parte della quale, conosciuta come la Farm Security protegge le aziende di sementi transgeniche come la Monsanto dalle controversie derivanti dalla vendita dei loro prodotti. La legge è stata promossa da senatore repubblicano del Missouri, Roy Blunt, che, secondo il quotidiano New York Daily News, ha lavorato con la Monsanto per sviluppare il testo della legge. Lo stesso senatore spiega che il testo fa parte della legge HR 933 e che è una misura legislativa limitata ad un periodo di tempo (fino a settembre 2013).

Secondo i dati del Centro per la Politica Responsabile (Center for Responsive Politics), il senatore Blunt ha ricevuto 64.250 dollari di sostegno 2008 fino al 2012. Il sito web Money Monocle considera Blunt come il principale politico repubblicano destinatario del finanziamento di Monsanto degli ultimi tempi.


La parte della legge approvata, conosciuta come Farmer Assurance Provision - che gli oppositori hanno chiamato la Monsanto Protection Act,  considerando è stata progettata indirettamente dalla Monsanto - nega alle corti federali l'autorità di interrompere immediatamente la piantagione e la vendita di colture geneticamente modificate, qualsiasi possano essere i  rischi per la salute dei consumatori.

CASALEGGIO E IL NUOVO ORDINE MONDIALE GAIA

Qui il video della Casaleggio sul Nuovo Ordine Mondiale e Gaia, il pianeta interconnesso.

http://youtu.be/JodFiwBlsYs

 

Il problema del movimento di Beppe Grillo. Le parole che non ti ho mai detto.

http://paolofranceschetti.blogspot.it/2012/06/su-beppe-grillo-e-il-movimento-5-stelle.html

 

Chi è Gianroberto Casaleggio?

È lui il manager che ha persuaso Grillo dell’utilità della Rete. La società che presiede, la Casaleggio Associati, ha l’obiettivo dichiarato di «sviluppare in Italia la cultura della Rete».

E ha creato e gestisce, tra le altre cose, non solo il blog di Beppe Grillo, la distribuzione di tutti i suoi gadget, ma ha anche ideato, secondo indiscrezioni, lo stesso V-Day!

Gianroberto Casaleggio inizia la sua carriera nell’Olivetti di Roberto Colaninno, poi diventa amministratore delegato di Webegg, joint venture tra Olivetti e Finsiel, a fine giugno 2002 Olivetti cede la propria quota (50% del capitale) in Webegg Spa a I.T. Telecom Spa, che nel 2000 ha dato vita a Netikos Spa dove Casaleggio fa parte del CdA con Michele Colaninno (secondogenito di Roberto e presente nel CdA Piaggio), poi nel 2004 chiude e passa con altri dirigenti Webegg a fondare nel 2004 la Casaleggio Associati.

E’ POSSIBILE INVIARE MESSAGGI ATTRAVERSO IL TEMPO? IL CONTROVERSO CASO DEL DOTT. BASIAGO

viaggio-nel-tempo

E’ possibile il viaggio nel tempo? Sarebbe possibile visitare i nostri antenati del passato, oppure vedere cosa ci riserva il futuro? Possiamo inviare messaggi temporali? Queste domande, per quanto possano sembrare oziose, sono al centro di numerosi dibattiti tra gli scienziati della nostra epoca.
“Il tempo è una dimensione, ma è così inusuale in questo senso, che sarebbe possibile viaggiare solo nel futuro”, spiega l’astrofisico Charles Liu. “Nel nostro universo c’è un limite invalicabile per il viaggio nel passato, chiamato causalità. Se vogliamo tornare indietro nel tempo, dobbiamo trovare un modo per impedire di violare la causalità”.
Il più grande problema teorico del viaggio nel tempo è il “paradosso”. Se qualcuno viaggiasse indietro nel tempo e facesse qualcosa per evitare la propria esistenza, allora come sarebbe possibile viaggiare nel tempo? L’esempio classico è quello del viaggiatore del tempo che uccide suo nonno prima che suo padre venga concepito.
E’ senza dubbio un argomento controverso e, secondo molti scienziati, quello del viaggio nel tempo è uno di quegli argomenti della fisica destinato a rimanere nell’ambito della teoria. Tuttavia, ci sarebbe una possibilità molto più realistica: piuttosto di spedire noi stessi indietro nel tempo o avanti nel futuro, potrebbe essere possibile inviare dei messaggi e instaurare una sorta di comunicazione temporale.

CAPIRE LA CRISI DELL’EUROPA IN 9 SLIDES (PER SUPER-DUMMIES)

In questo articolo grafico vorrei spiegare l’attuale crisi che conosciamo in Italia da 4 anni. La Teoria e’ il Ciclo di Frenkel, teoria che finora ha funzionato alla perfezione, immancabilmente e sistematicamente per le casistiche di Unioni Valutarie o nei casi di adozione di una Valuta estera da parte di una nazione piu’ debole. Ovviamente l’ho rielaborata ed adattata graficamente, con l’obiettivo di renderla fruibile a chiunque.
gpg1 (95) - Copy - Copy

KESHE E LA LETTERA APERTA ALL’UMANITÀ.

keshe-letter-620x300


La lettera aperta, inizialmente promessa dall’ingegnere nucleare iraniano Mehran Tavakoli Keshe per la settimana dell’11 marzo e già menzionata nell’articolo “Keshe: i generatori, il quarto stato della materia e il percorso di pace“, è stata finalmente pubblicata ieri, lunedì 25 marzo 2013, sul forum della Keshe Foundation. Una lettera lunghissima, in un inglese non sempre agevolmente comprensibile, soprattutto sotto l’aspetto semantico di alcuni passi, che ha richiesto un notevole sforzo di traduzione ed interpretazione.
Una lettera, intitolata “Nuova Era” [titolo originale: "New Era", ndr], scritta da Keshe per spiegare pubblicamente la sua posizione e quella della Keshe Foundation rispetto alla tecnologia, alla scienza e, soprattutto, al bisogno di giungere alla pace. In essa Keshe tratta le cause principali delle guerre, la corretta strada verso la pace mondiale, partendo dalle inusuali dimissioni di Papa Benedetto XVI e dalla speranza riposta da alcuni nel suo successore Papa Francesco, di come siano stati usati nei secoli il nome di Dio e le religioni per creare divisioni, generare conflitti e accumulare denaro e ricchezze di ogni tipo.

EU---CARESTIA




07-Eucarestia

DI MARCO DELLA LUNA ilcorrieredelleregioni.it
UE e BCE impongono una carestia monetaria che manda in rovina i paesi deboli, e la giustificano con false teorie
L’Italia e altri paesi soffrono sì di inefficienza e corruzione, ma soprattutto di carenza di liquidità, per pagare i debiti esistenti e per fare investimenti. Non c’è abbastanza denaro per pagare i debiti, quindi i debiti vanno in default, le banche stringono i cordoni, la liquidità si restringe ancora di più, la domanda interna cade, la recessione accelera, i capitali fuggono all’estero a vantaggio dei paesi forti come la Germania, e la situazione degli altri paesi precipita a vite.
UE e BCE negano la liquidità necessaria ad andare avanti, affermando che creare e immettere nuovo denaro produrrebbe inflazione.
Ciò è falso e contraddittorio.

FOA: BRUCIARE BERSANI E POI GRILLO, È IL PIANO DEL QUIRINALE




Napolitano
 

Andate a riascoltarvi il discorso con cui Napolitano affidò l’incarico a Bersani, c’era scritto tutto: il presidente voleva continuità rispetto al governo Monti ovvero voleva un governo di intesa tra destra e sinistra con un premier accettabile da tutti, dunque sopra le parti. Bersani era morto 
in partenza come avevano capito tutti tranne lui, che ha commesso lo stesso errore di Monti: per vanagloria personale ha perso due volte. Non ha ottenuto l’incarico e ora, come Monti, non conta più niente.

DENARO PER NOI: STOP ALL’EURO-ESTORSIONE DI MAASTRICHT



Smantellato lo Stato e privatizzato il denaro fin dalla sua emissione, i risparmiatori diventano polli da spennare, in balia degli speculatori. La crisi di Cipro? «Non indica solo la fine della ricreazione: è la prova definitiva che il sistema bancario internazionale è una vera e propria truffa globale, gestita (male) da un gruppo di manigoldi», accusa Giulietto Chiesa. «E’ la prova che il debito che ci strozza non è che un’opinione di quei manigoldi e dei loro servi, installati nei centri del potere e nelle istituzioni finanziarie e politiche internazionali». L’“Herald Tribune” rivela che la decisone di dimezzare il debito greco fu presa all’insaputa di tutti già nell’ottobre del 2011, alle tre di notte, da cinque persone: Merkel, Sarkozy, Lagarde, Juncker e Barroso. Decisero di chiedere ai privati, cioè alle banche creditrici, di farsi carico della perdita. «Ma se si chiede a un creditore di ridurre del 50% le sue pretese, vuol dire che si sa che è un creditore illegale: quel debito era stato estorto, anche alla Grecia. E questo vale per tutti: Italia, Spagna, Irlanda, Portogallo».

Barroso
Prima la Grecia, poi tutti gli altri: è quello che sta accadendo adesso. «Stanno cominciando a capire che quel debito non è pagabile, quindi trovano il modo per non pagarlo». Come fanno? «Chiedono a tutte le banche creditrici. 

TSUNAMI IN OREGON: PER GLI ESPERTI IL CONTO ALLA ROVESCIA E' INIZIATO

Il problema, dicono gli esperti, non è tanto se avverrà, ma quando avverrà. E sarà mostruoso. L’oggetto di tanta apprensione è il terremoto sottomarino che prima o poi colpirà la costa occidentale degli Stati Uniti. Un terremoto devastante seguito da un altrettanto terribile tsunami, paragonabili per potenza ed effetti a quelli che due anni fa hanno sconvolto il Giappone. Il conto alla rovescia è già scattato in Oregon, uno degli Stati che si affacciano sull’Oceano Pacifico. Le autorità hanno commissionato uno studio per valutare l’impatto che un sisma del genere potrebbe avere su quel territorio:
il rapporto finale è stato presentato nei giorni scorsi. Ne esce un quadro agghiacciante. Ma quelle pagine, che descrivono scene di morte e di distruzione, devono anche suonare come un drammatico campanello di allarme per esortare alla prevenzione. 

venerdì 29 marzo 2013

EURO CRISI: DOPO GRECIA, IRLANDA, PORTOGALLO, SPAGNA, ITALIA, CIPRO (SLOVENIA, MALTA) CHI SARA’ IL PROSSIMO?


cyprus3
Abbiamo provato a spiegare la Crisi dei Paesi Euro e le sue cause in vari articoli, e qui trovate la sintesi del percorso della stessa passo dopo passo Capire la Crisi dell’Europa in 9 slides (per Super-Dummies)
 D’altronde, anche l’europeista piu’ sfegatato ed ideologico, non puo’ non porsi la domanda: “perche’ da 4 anni la crisi colpisce uno dopo l’altro i paesi periferici Europei, essenzialmente quelli che adottano come valuta l’EURO, mentre nel resto del mondo non si osserva niente di simile?”
Guardate con attenzione il seguente grafico: come si vede dall’introduzione dell’EURO fino al 2011, i flussi di caitale in uscita da Germania e Olanda sono stati speculari a quelli dei paesi periferici. 

IL MANOSCRITTO FEDERAZIONE GALATTICA CON SANJASKA - PARTE 1





Scritto da Wes AnnaC
Vorrei ora presentare, analizzare e discutere materiale relativo alla Federazione Galattica, a volte indicato come la Federazione Galattica di Luce (un po 'di tenere la convinzione che i due sono organizzazioni diverse).

Chi è la Federazione Galattica?

La Federazione Galattica è essenzialmente una organizzazione composta da una miriade di razze di esseri extraterrestri dimensionali e superiori che si sono riunite e uniti nel comune obiettivo di servire gli altri, come impareremo seguito. Questi esseri hanno trovato e si è evoluta agli stati superiori di coscienza che stiamo attualmente in crescita verso un pianeta, e dei Consigli delle Pleiadi che sarà ci informano della loro federazione e una pletora di altre cose in questa serie sono costituite prevalentemente da quinta dimensione gli esseri umani si sono evoluti o spiriti.

COME IL CROLLO IMMINENTE FINANZIARIA ED AL CROLLO ECONOMICO SI SVOLGERÀ IL MESE SUCCESSIVO


da Georgi Stankov, 28 Marzo 2013
nostra ascensione immediatamente scattare il crollo finanziario e il crollo economico del vecchio sistema di Orione disfunzionale. Questo è un dato di fatto consolidata nella mente e le intenzioni di tutti i membri del PAT come esseri creatori coscienti. Questo processo è già iniziato, come riportato più volte su questo sito (ad esempio, vedi  crisi di Cipro ).


Il vantaggio del nostro aspetto, come ascesi padroni umani è che abbiamo immediatamente presenterà un nuovo sistema funzionale di finanza e una nuova forma di economia, basata su nuove avanzate 4d-tecnologie, come l'energia libera, anti-gravità trasporto e portali planetari, e nuove forme più efficaci e flessibili di comunicazione basata sulla telepatia e la visualizzazione olografica con contatto diretto con il chronics Akasha. Questo è ciò che hanno creato tutto il tempo con l'aiuto delle forze della luce dalle dimensioni superiori dietro il velo e realizzerà nei prossimi mesi dopo la nostra ascensione. ho scritto all'inizio del 2000, come nei 

LA PRIMAVERA PORTA L' ASCESA DELLE ENERGIE FEMMINILI, E LA DIVULGAZIONE POTREBBE CAMBIARE TUTTO!

La primavera porta l' ascesa delle energie femminili, e la Divulgazione potrebbe cambiare tutto!
Madre/Padre  Dio
da Kathryn E. May, PsyD il 28/03/13

( traduzione Ben Boux  www.lanuovaumanita.net)

Carissimi, è una bella giornata nella costa orientale degli Stati Uniti. La primavera è nell' aria, e marzo è in procinto di andar via come un agnello. Sarà una primavera di benvenuto, dopo le pesanti nevicate e il freddo. Anche noi aspettiamo la fioritura attraverso le intere regioni del Nord. Si tratta di una bella vista da lontano o a terra, le immagini e i suoni della primavera sono una delizia sensuale per gli animali, le piante e per gli esseri umani, allo stesso modo.

BERSANI ADDIO: ARRIVA IL “GOVERNO DEL PRESIDENTE” - IL PD RESTERÀ UNITO? DI SICURO A PASQUA NELL’UOVO TROVIAMO LA SORPRESA DI MOODY’S

Bersani: “Ho detto no ad alcune condizioni inaccettabili. Le consultazioni non hanno portato a un esito conclusivo” - Il segretario del Quirinale Marra: “Da Napolitano iniziative senza indugio”…

1. BERSANI,HO DETTO NO AD ALCUNE CONDIZIONI INACCETTABILI (ANSA) - A Napolitano ho "descritto anche le difficoltà derivate da delle preclusioni o condizioni che non ho ritenuto accettabili". Lo ha detto Pier Luigi Bersani dopo il colloquio con Napolitano al Quirinale.

"Ho riferito dell'esito del lavoro di questi giorni - ha detto Bersani - che non hanno portato a un esito risolutivo. Ho spiegato le ragioni e illustrato gli elementi di comprensione anche positivi attorno ad alcuni punti" ma ho "descritto anche le difficoltà derivate da delle preclusioni o condizioni che non ho ritenuto accettabili".
2. MARRA, DA NAPOLITANO INIZIATIVE SENZA INDUGIO (ANSA) - Il presidente della repubblica si è riservato di "prendere senza indugio iniziative che gli consentano di accertare personalmente gli sviluppi possibili". Lo ha detto il segretario generale del Quirinale Donato Marra.

bersani napolitano
 
bersani napolitano

 

CULATELLO ARROSTO

1. SURREALE E INEDITO NELLA STORIA ITALIANA: IL PREMIER PREINCARICATO DICE AL PRESIDENTE CHE NON RINUNCIA AL PREINCARICO MA NON È IN GRADO DI FARE IL GOVERNO
2. DOMANI RE GIORGIO INCONTRERÀ IN RAPIDA SUCCESSIONE LE STESSE DELEGAZIONI CHE HA GIÀ INCONTRATO PER PROVARE A SPIANARE QUALCHE OSTACOLO A BERSANI (COMMISSARIATO)
3. LE IPOTESI SONO 2: O NAPOLITANO TROVA CON IL CENTRODESTRA UN EQUILIBRIO IN NOME DELL’INTERESSE DEL PAESE, DI CUI SI FA GARANTE E CHE BERSANI NON PUÒ RIFIUTARE
4. ALTRIMENTI CONVOCA SACCOMANNI O CANCELLIERI O UN NOME-SORPRESA. ENTRO PASQUA
http://www.nocensura.com/

VI RICORDATE MPS? CHE FINE HA FATTO MUSSARI?

 

VI RICORDATE MPS? CHE FINE HA FATTO MUSSARI? INTERCETTAZIONI E ARRESTI? AH, SE LA BANCA APPARTIENE ALLA LOGGIA GIUSTA…

Sbloccati 2 miliardi di prestito, per Profumo c’è “un prima e un dopo” (con i nostri soldi) - Il dopo vuol dire 3,500 esuberi, chiusura di 400 filiali e il rischio di nazionalizzazione se non ripaga presto i Monti Bond - I pm di Siena s’inerpicano nel Canton Ticino sulle tracce di Baldassarri… 

1. MPS ACCELERA SU DISMISSIONI E TAGLIO FILIALI - PROFUMO: «STOP ALLA CONFUSIONE, IN QUESTA BANCA C'È STATO UN PRIMA E ORA C'È UN DOPO»
Cesare Peruzzi per "Il Sole 24 Ore"
Via Dagospia.com

MUSSARI PROFUMO jpeg
MUSSARI PROFUMO


A tre giorni dalla verifica dei conti 2012, che giovedì segnerà il definitivo cambio di rotta di Banca Mps, il gruppo senese incassa l'ennesimo punto a favore nella partita dei Monti bond, per vincere la quale sta accelerando la realizzazione del piano industriale presentato lo scorso giugno dall'amministratore delegato Fabrizio Viola e oggetto di un confronto con la Commissione europea che ha dato il via libera agli aiuti del Governo italiano.